Generazione Italy. Corsi di formazione gratuiti per ragazzi.

27/09/2021

Periodo: autunno/inverno 2021
Durata: 3-12 settimane
Destinatari: giovani 18-29 anni

PROGRAMMA
Generation Italy ha pubblicato un’iniziativa finalizzata all’inserimento lavorativo di ragazzi tra i 18 e i 29 anni, attraverso un piano formativo pensato per rispondere prontamente alla ricerca di personale qualificato nell’odierno mercato del lavoro.

Il progetto offre ai partecipanti corsi gratuiti tra settembre e novembre per sviluppare competenze nei settori maggiormente richiesti dalle aziende moderne e con possibilità di assunzione al termine:

STRUTTURA
I corsi di formazione hanno una durata variabile compresa tra le 3 e le 12 settimane.
I partecipanti verranno guidati e formati da specialisti del settore e potranno contare sul supporto di mentors sia durante che dopo la fine del programma.

CORSI IN PROGRAMMA
La partenza di alcuni corsi potrebbe variare in base all’evoluzione dell’emergenza COVID-19.

Sviluppatore Java (durata 12 settimane).

Destinazioni:
Torino
Bari
Bologna
Firenze
Padova
Pesaro
Venezia
Napoli
Milano
Cagliari
Roma
Genova
Perugia

Addetto alle vendite (durata 3 settimane)

Destinazioni:
Bari
Caserta
Milano
Napoli
Noventa
Roma
Torino
Udine
Venezia

Sviluppatore Microsoft / Dot Net (.Net) (durata 14 settimane)

Destinazioni:
Milano
Napoli
Roma

Operatore Industria 4.0 (durata 12 settimane)

Destinazioni:
Monza
Parma
Pordenone
Torino
Milano

Sviluppatore Software Salesforce (durata 12 settimane)

Destinazioni:
Milano
Roma

Food & Beverage (durata 3/4 settimane)

Destinazioni:
Milano
Napoli
Roma
Destinatari

I percorsi di formazione sono rivolti a tutti i giovani di età compresa tra 18 e 29 anni, in cerca di occupazione.

Condizioni economiche: i corsi sono totalmente gratuiti.

Guida all’iscrizione
Gli interessati ai corsi di formazione e lavoro possono candidarsi attraverso l’apposito form online del sito, cliccando sui CORSI ATTIVI e selezionando la città di destinazione.
Per maggiori informazioni sul Programma, consultare il sito: https://italy.generation.org/

SHARE

NEWS PIÙ LETTE